Allarme colazione: il caffè a €1,50 e tanti tornano alla moka

E’ l’Ansa a dare la notizia del caffè al bar giunto ormai ad €1,50. Veramente troppo ma gli esperti non sono sorpresi.

L’inflazione sta colpendo duro tutti i passaggi delle filiere produttive. Già nei giorni scorsi l’amministratore delegato di pasta Divella aveva spiegato chiaramente come il rincaro del grano di ben il 90% determinasse aumenti continui sul singolo pacco di pasta che acquistiamo al supermercato. Ma sarebbe sbagliato considerare l’inflazione come qualcosa legato al caffè, al grano, alla benzina, eccetera. Importante sottolineare come i costi dell’edilizia, per esempio, stiano letteralmente esplodendo. La cosa paradossale è che nonostante i vari bonus casa, il costo dei lavori edili cresce talmente tanto che molti li trovano addirittura sconvenienti. Insomma sicuramente fare la colazione al bar la mattina sta diventando un lusso e tanti Italiani cominciano a rinunciarci. Si torna a fare la colazione a casa con la vecchia moka o con qualche più moderna macchina a cialde. Dunque un impoverimento per tutti quegli italiani che sono abituati a fare la colazione al bar ma l’impoverimento arriva anche per i baristi che vedono i loro clienti assottigliarsi progressivamente.

Un lusso ma anche un problema

L’inflazione è stata a lungo sottovalutata ma adesso ci rendiamo conto che cose che fino a ieri consideravamo normali pian piano cominciano a diventare un vero e proprio lusso. Quando potremo tornare a fare la colazione al bar senza essere salassati? Tutto dipende dall’evoluzione di questa inflazione. Secondo molti alla metà del 2022 i prezzi potrebbero cominciare a ridiscendere e allora la bolletta, la benzina e la colazione potrebbero tornare a livelli più accettabili. Ma potrebbe anche essere che si tratti di un’inflazione duratura. In questo caso il potere d’acquisto delle famiglie si ridurrebbe progressivamente.

Leggi anche: Bonus digitale 2022: come chiedere subito i nuovi 2.500 euro

Per tanti italiani duramente provati economicamente e psicologicamente dalla pandemia, queste piccole occasioni di socialità sono preziose.

Leggi anche: Irpef: simulazioni busta paga, bonus e detrazioni. Addizionali locali stangano

Perderle è un ulteriore elemento di fragilità.