Truffe online nuove, trappola infernale: una rovina su conto e Green pass

Purtroppo le truffe on-line non vanno mai in vacanza, ma due nuove pericolose iniziative truffaldine sono emerse in questi giorni e si segnalano per la loro particolare gravità.

Vediamole insieme e soprattutto vediamo come difenderci. La prima truffa riguarda dei messaggi che tanti italiani stanno ricevendo relativamente ad un’anomalia sul proprio conto corrente. Questi messaggi informano i malcapitati che sul proprio conto corrente c’è una grave anomalia da correggere al più presto onde evitare problemi gravi. Tanti si stanno vedendo recapitare questo messaggio, ma attenzione. Il messaggio riporta anche un link per avviare una procedura di ripristino assai urgente. Ma guai a cliccare sul link. Infatti questo link porta ad una pagina fasulla che sarà in grado di carpire le nostre credenziali per entrare sul conto e derubarci di quello che abbiamo. Queste pagine simulano alla perfezione quelle istituzionali di varie banche italiane, ma non trappole.

Green pass bloccato

Ma contemporaneamente un’altra truffa sta girando su internet ed è quella del Green pass sospeso. Il Green pass infatti è necessario per lavorare e per tantissime attività di tutti i giorni e la notizia che il proprio sia stato sospeso non può che disdettare in allarme gli dovesse riceverla. Ma si tratta di un’ennesima truffa e c’è una cosa a cui bisogna sempre prestare la massima attenzione. Si tratta degli link è proprio cliccando sui link contenuti in questi messaggi che si può finire nei guai. Se vi dovesse capitare di ricevere un messaggio del genere dovete immediatamente cestinarlo anche se ovviamente avrete la tentazione di aprirlo per vedere di che si tratta. Quindi attenzione a cestinare le email e soprattutto ad evitare di cliccare sui relativi link.

Leggi anche: Agenzia delle Entrate: email su IVA. Attenzione alla pericolosa truffa

In questo periodo l’attività dei truffatori si sta intensificando e bisogna prestare massima attenzione.

Leggi anche: La compagnia di cani e gatti fa bene all’umore e dallo Stato arrivano €550

Le forze dell’ordine invitano a comunicare e segnalare.