Instagram a pagamento: puoi guadagnare dalle tue foto ma intanto paghi

Instagram diventa a pagamento. Una notizia bomba che sta suscitando polemiche.

Instagram è un social network popolarissimo delle stesso gruppo di cui fa parte Fecebook/Meta. E’ sempre stato gratuito ma ora questa notizia di renderlo a pagamento sta suscitando grande apprensione tra gli utenti. Ma l’azienda si difende sostenendo che il cambio avviene proprio in favore degli utenti. Ma come è possibile? Instagram ha creato in questi anni delle vere e proprie star. Le influencer nate su questo social oggi sono popolarissime. E guadagnano bene dalle loro sponsorizzazioni. Ma su Instagram ci sono anche tantissimi mini o micro influencer che hanno una affezionata base di pubblico, ma non arrivano alla popolarità necessaria per guadagnare davvero. Ecco l’idea dei dirigenti di Instagram: se lo rendiamo a pagamento guadagneranno anche i piccoli. Ma che significa? e come funzionerà?

Tra Instagram ed OnlyFans

Il modello che Instagram vuole seguire è quello innovativo di OnlyFans. Infatti OnlyFans ha creato un tipo di social network completamente nuovo ed inedito. Di Of si parla sempre relativamente alla pornografia, ma la pornografia sul web è esistita a sempre e non è certo questa la novità introdotta da OF. OnlyFans ha introdotto un social nel quale i profili sono anche dei negozi nei quali vendere prodotti. E da qui il guadagno, a volte davvero forte, per gli utenti. Le creatrici di contenuti per adulti possono vendere le loro foto o video o anche oggetti direttamente ai fan. I personal trainer possono postare video nei quali spiegano come fare un esercizio, ma poi anche vendere una sessione di un ora privata. Ed ecco che Instagram vuole fare la stessa cosa.

Leggi anche: Reddito di Base Universale: libertà, sereno per sempre e scegli tu se lavorare

Perciò si dividerà in due ed oltre l’Instagram classico (che non dovrebbe cambiare) ne arriva un altro, per ora in beta.

Leggi anche: Rai: belle novità sul canone e smart card satellitare da 11€ in regalo

Quest’altro sarà sul modello di OnlyFans, sarà a pagamento ma consentirà di guadagnare.