Fisco: stretti all’angolo dal nuovo algoritmo che di noi sa persino questo

Il Fisco ha ricevuto l’ok del Garante della Privacy ed ora può sapere davvero tutto di noi.

La tecnologia c’era già, mancava soltanto il via libera del garante per invadere completamente la vita del contribuente carpendo dati letteralmente ovunque ed incrociandoli. Ma questo via libera è arrivato dall’autorità per la privacy ed ora ecco che il fisco può sapere letteralmente tutto di noi in tempo reale. Tutto ruota attorno alla cosiddetta pseudonimizzazione. Il Fisco in somma potrà accedere ad una montagna di banche dati che conservano tutto di noi. Banche dati di natura commerciale o anagrafica o di altro genere. Una volta ottenuti questi dati ed incrociati, davvero nessuno potrà sfuggire al fisco. Ma vediamo cosa è la pseudonimizzazione e come difenderci.

Ecco come funziona

Trattando grandissime quantità di dati relativi a tutti i cittadini il fosco potrà farlo senza violare le leggi sulla privacy, trattandoli in modo quasi anonimo. Un modo per stangare chiunque, ma senza incappare nei paletti della privacy. Ma adesso che succede? Succede che qualsiasi spesa o qualsiasi dato sia in possesso di qualche banca dati potrà essere facilmente utilizzato per far partire le indagini. L’algoritmo del Fisco saprà praticamente tutto di noi e se qualcosa nelle nostre abitudini non lo persuade ecco che partiranno automaticamente gli accertamenti. Molti temono e gli esperti sottolineano che così tanta evasione verrà fuori, ma anche tanti cittadini onesti saranno coinvolti in accertamenti, magari perchè alcune loro abitudini di spesa e di vita non sono in linea con i parametri fissati dall’algoritmo. Ma quest’anno il fisco è scatenato perchè il governo deve assolutamente fare cassa. Ecco perchè stanno arrivando tante lettere agli italiani dalle Entrate.

Leggi anche: Bollo auto trappola: la fregatura delle scadenze e il Fisco ti rovina così

Incrociando le banche dati davvero poco può sfuggire al fisco.

Leggi anche: Rottamazione, saldo e stralcio: finalmente l’ossigeno, la gioia dei nuovi termini

Inevitabilmente potrà capitare che anche persone oneste si vedano passate al setaccio.