Bonus 1000€ solo per i figli tra 5 e 18 anni: entrambi i genitori lo avranno

Un bonus di €1000 compatibile con l’assegno unico arriva a dare una mano alle famiglie italiane.

La situazione economica delle famiglie italiane è sempre più precaria. Il lavoro viene pagato letteralmente cifre da fame ed è sempre più precario ed incerto.

ANSA/US PALAZZO CHIGI/FILIPPO ATTILI

Il posto fisso ormai quasi non esiste più e con l’arrivo dell’alta inflazione le famiglie sono veramente in difficoltà.

Un nuovo bonus da 1000 euro per i genitori

Se in generale la situazione delle famiglie non è rosea sono proprio le famiglie con i figli a carico a patire le difficoltà più pesanti.

Pixabay

Quando si hanno figli a carico le spese sono veramente tante e di conseguenza può essere piuttosto facile trovarsi in difficoltà. Questo nuovo bonus di €1000 può aiutare tutte le famiglie italiane che abbiano i figli tra i 5 e i 18 anni. Si tratta di un bonus perfettamente compatibile con l’assegno unico. Infatti non è vero che l’arrivo dell’assegno unico ha impedito l’esistenza di qualsiasi altro bonus a favore dei figli. Infatti questo bonus è nato proprio nel 2022 insieme all’assegno unico. Questo bonus di €1.000 può essere chiesto da entrambi i genitori e va ad agevolare la famiglia nelle spese per l’istruzione.

Entrambi lo possono chiedere ed agevola varie spese

Infatti le spese per l’istruzione dei figli possono essere particolarmente gravose e così questo bonus va ad agevolarle, ma in particolare agevola le spese per quanto riguarda l’istruzione musicale. Questo bonus può essere fruito nella forma di una detrazione IRPEF al 19%. Ma recentemente l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che la detrazione IRPEF può essere richiesta da entrambi i genitori. Dunque tutti e due i genitori possono chiedere questo bonus ma il tetto globale per la famiglia resta a €1.000. Scuole di musica, conservatori ed altre strutture che impartiscono l’educazione musicale possono essere agevolate da questo bonus.

Come ottenerlo

Fatture e ricevute devono essere conservate in modo tale da poter poi essere portate in detrazione. Ovviamente soltanto ciò che è provato e tracciabile potrà essere detratto nell’ambito di questo bonus. Il tetto ISEE per poter beneficiare del bonus musica è di 36 mila euro. Con il bonus musica la famiglia avrà un aiuto concreto e i ragazzi potranno beneficiare di una cultura musicale sicuramente più ampia e preziosa che può anche trasformarsi in una opportunità lavorativa.