Bancomat: nuove regole, i 2 errori trappola che ti stangano, non farli mai

Usare il Bancomat è un gesto assolutamente naturale per la maggior parte degli italiani, ma come vedremo sono cambiate tante cose e c’è davvero da stare attenti.

Il bancomat cambia e si evolve ed offre sempre nuove funzionalità, gli italiani amano questo modo veloce di fare i prelievi ma il governo non è d’accordo. Infatti il governo sta muovendo una vera e propria guerra al denaro contante e di conseguenza il bancomat finisce inevitabilmente nel mirino. Ma come vedremo non è soltanto il fisco a muoversi contro di noi quando utilizziamo gli sportelli automatici. Innanzitutto i Bancomat sono sempre di meno e questo costituisce un grosso problema specialmente per chi abita nei piccoli centri. Ma oltre a ciò sono i nuovi limiti sui contanti a mettere potenzialmente nei guai tanti Italiani. Infatti se si utilizzano dai €1.000 in su per un pagamento in contanti si rischia una multa fino a €50.000.

Pericoli che costano cari

Fino all’anno scorso il limite era €2.000 ma adesso è sceso a 1.000 euro. Questo cambia l’utilizzo del bancomat perché se preleviamo dai €1.000 in su al bancomat, la banca può chiederci spiegazioni e se il nostro movimento sembra sospetto può addirittura segnalare al fisco. Ma un’altra cosa la quale prestare particolare attenzione è proprio lo sportello Bancomat stesso. Per i malviventi ormai è diventato facilissimo nascondere nel Bancomat delle microcamere che possano capire il codice pin. Si tratta di telecamerine veramente difficili da scoprire, ma che possono arrecare grossi guai a chi si dovesse lasciar cogliere in fallo. Dunque diventa fondamentale esaminare lo sportello automatico. Se ti sembra manomesso o in qualsiasi modo anomalo bisogna lasciar perdere e cercare un altro sportello. Il rischio è concreto e tanti ci cascano.

Leggi anche: Fisco: stretti all’angolo dal nuovo algoritmo che di noi sa persino questo

Ma quest’anno ci sarà anche un aumento delle commissioni per chi preleva dallo sportello di altra banca.

Leggi anche: Bonus Renzi 2022: chi festeggia i 1.200€ e chi pensava di averlo ed è deluso

Insomma il bancomat è sempre più nel mirino.