I 5 trucchi sorprendenti per fare la cura dimagrante alle bollette, una svolta

Il caro bollette sta allarmando gli italiani. Più che comprensibile questa forte preoccupazione di tutti i cittadini del Belpaese per bollette che possono salire fino ad impattare in maniera impressionante sul bilancio di una famiglia.

Gli esperti parlano di una stangata che potrebbe valere anche più di €1000 a famiglia quest’anno e correre ai ripari è davvero fondamentale.

Tanti Italiani per cercare di far dimagrire la propria bolletta stanno cercando di cambiare operatore. Ma le associazioni che si occupano della tutela dei consumatori mettono in guardia contro questi comportamenti. È vero, siamo letteralmente bombardati di proposte che sembrano fantastiche per far dimagrire la bolletta, ma in realtà spesso sono solo marketing e in definitiva non propongono nulla di concreto. Invece ecco alcuni comportamenti pratici che possono davvero far risparmiare tanto. I primi due li suggerisce il Messaggero. Bisogna decisamente preferire le pentole a pressione a quelle tradizionali. Infatti le pentole a pressione fanno diminuire drasticamente i tempi di cottura e ovviamente il risparmio è assicurato. Inoltre il forno a microonde è molto più economico rispetto alla fiamma.

Come risparmiare tanto

Dunque decisamente meglio prediligere il microonde rispetto alla fiamma del gas che in definitiva ha un’efficienza energetica molto più bassa. Poi è fondamentale evitare gli elettrodomestici in stand-by quando non sono effettivamente utili. Gli elettrodomestici in stand-by infatti sono un grande spreco per tanti. Anche il frigorifero non va tenuto una temperatura eccessivamente bassa e soprattutto non vanno mai messi in frigo cibi ancora caldi. Altrettanto importante è una buona tenuta delle finestre. Infatti gli infissi non ben isolati sono uno spreco di riscaldamento davvero impressionante.

Puoi cuocere la pasta quasi senza gas

Davvero importante, poi usare sempre i programmi eco, che quasi tutte le lavatrici e le lavastoviglie hanno già incorporati. Questi programmi infatti, sono studiati per ridurre i consumi al massimo. Vestirsi in casa in modo un po’ più pesante è un altro modo per risparmiare sul riscaldamento. Molti italiani infatti esagerano col riscaldamento solo per il piacere di poter essere vestiti in modo più leggero, ma è una scelta che si paga cara.

Leggi anche: Caro energia: arriva il nuovo bonus con l’ISEE più alto, salvezza per tanti

Leggi anche: I 3 maledetti elettrodomestici che valgono mezza bolletta: spegnili ora

Ma quello che è davvero sorprendente è che si può cuocere la pasta quasi senza gas utilizzando un metodo molto più economico e che va assolutamente preferito. Infatti il modo classico di cucinare la pasta è uno spreco inutile. Ve lo spieghiamo dettagliatamente qui. Non cucinerete più la pasta alla vecchia maniera.