Luce e gas: i 4 elettrodomestici che ti dissanguano, ecco come salvarti

Il rincaro delle bollette ha un impatto tremendo sugli italiani. Tante famiglie non ce la fanno più ad andare avanti a causa del rincaro di luce, gas, benzina e tante altre voci di spesa.

Le associazioni a tutela dei consumatori sottolineano come i bonus messi in campo dallo Stato abbiano in realtà un impatto minimo.

Anche il Centro Studi Cgia di Mestre rimarca lo stesso concetto e risulta dunque evidente che la stangata carico di famiglie ed imprese sia veramente troppo forte. Le famiglie italiane cercano rifugio nel cambio operatore, ma questo cambio operatore non è necessariamente una soluzione. Anzi gli esperti spiegano come spesso cambiare operatore sia, nonostante le tante promesse che ci vengono fatte, in realtà una perdita dal punto di vista economico. Ma scopriamo allora quali sono i quattro terribili elettrodomestici che ci fanno spendere tanti soldi e come risparmiare. Un elettrodomestico dall’impatto pesantissimo è il frigorifero.

Ecco come risparmiare davvero in bolletta

Da un recente studio è emerso come il frigorifero sia l’unico per elettrodomestico sul quale valga la pena sostituire un modello vecchio con un nuovo modello a risparmio energetico. Il frigorifero infatti è praticamente sempre acceso e il suo peso sulla bolletta è notevole. Ora che è inverno non c’è bisogno di tenere la temperatura particolarmente bassa e la si può alzare un po’. I cibi non andranno certo a male ma la bolletta ne risentirà impositivo. Come detto per questo elettrodomestico vale effettivamente la pena sostituire un modello vecchio con un nuovo classe A.

Quelli che fanno spendere di più

Ma un altro elettrodomestico assai pesante è la lavatrice. Le associazioni per la tutela dei consumatori raccomandano lavaggi a 30 gradi. E’ assolutamente il caso di evitare lavaggi a temperature più alte ed è soprattutto il caso di evitare lavatrici non a pieno carico che rappresentano un autentico spreco. L’altro elettrodomestico dell’impatto veramente pesante è la lavastoviglie. Anche in questo caso vanno evitati assolutamente i lavaggi non a pieno carico e bisogna sempre prediligere i programmi Eco.

Leggi anche: Caro bollette: diventa un esperto di risparmio coi 20 consigli di Enea

Leggi anche: Bolletta: che salvezza, cuoci la pasta quasi senza gas con questo trucco

I programmi Eco sono presenti praticamente su tutte le lavastoviglie e consentono un certo risparmio. Un altro elettrodomestico che fa sprecare davvero tanto in termini di consumi è il forno. Decisamente meglio utilizzare il forno a microonde e prediligere ricette dalla cottura veloce. Ma negli articoli contenuti nei link vi segnaliamo un trucco da non perdere per cucinare la pasta quasi senza impiego gas.